#4 – IL FIORE DELICATO DELLA COLLABORAZIONE

Il 19 settembre 2016, presso la sede dell’Associazione Mattei Martelli, si svolge il quarto workshop della comunità che ruota intorno a Piazza dei Colori. Il lab si apre con il resoconto dell’incontro che il gruppo ha organizzato autonomamente dopo l’ultimo workshop con LabGov dell’11 luglio. Emerge subito la necessità di lavorare insieme sul consolidamento dell’idea condivisa di collaborazione […]

Per saperne di più

Su Aedon, rivista di arti e diritto online, un focus sul profilo normativo del Regolamento

Aedon – rivista di arti e diritto online, quadrimestrale diretto da Marco Cammelli e pubblicato con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, ha pubblicato nel fascicolo 2/2016 un blocco tutto dedicato ai beni comuni e ai patti di collaborazione. Gli articoli, disponibili in versione pdf su Riviste web ed introdotti da una nota […]

Per saperne di più

“Dal social housing al collaborative housing?” – Resoconto del Convegno

Abitare sociale energie per la città è una mostra fotografica e un ciclo di conferenze per interpretare il cambiamento dei quartieri di edilizia sociale e scoprire quali nuove energie producono. L’evento, promosso dal Comune di Bologna e da Urban CenterBologna, ha visto svolgersi all’interno degli spazi dell’Urban Center una rassegna fotografica e un ciclo di conferenze che ha […]

Per saperne di più

IL WORKSHOP RIVOLTO AD ALCUNI ATTORI DELLA BOLOGNINA INVITA A FARE IL PUNTO SULLE FORME DI COLLABORAZIONE GIÀ IN ESSERE E QUELLE POTENZIALI

Giovedì 14 luglio si è svolto presso il  “Laboratorio di comunità” Happy Center Bolognina (HCBo+), in via di Vincenzo n. 26/F, il primo laboratorio con le associazioni, le cooperative e i commercianti della zona. L’incontro aveva l’obiettivo di attivare un confronto e una progettazione collaborativa tra tutti i partecipanti al fine di: da un lato, […]

Per saperne di più

Restituzione finale del percorso del Cantiere Pilastro

Il 28 giugno 2016 si è svolta una sessione finale con il gruppo di lavoro del Cantiere Pilastro, per una restituzione finale del percorso, con l’obiettivo di aprire il dibattito e definire insieme i passi successivi. Pubblichiamo sulla pagina del Cantiere Pilastro i materiali di restituzione finale del percorso, che riassumono il percorso compiuto nel corso di questi mesi e […]

Per saperne di più

#3 – RISPONDERE AI BISOGNI CONDIVISI, RIDURRE LE DIFFICOLTA’ E PORRE LE BASI PER UN PRIMO PIANO D’AZIONE

Dopo i due incontri del 28 e 29 giugno, la comunità di associazioni che ruotano attorno a Piazza dei Colori si incontrano nuovamente, lunedì 11 luglio, per il terzo workshop. Grazie alla facilitazione di Paola Santoro di LabGov, durante i primi due incontri i partecipanti erano riusciti a sintetizzare in una Mappa delle potenzialità della Piazza: il […]

Per saperne di più

#2 – VALORI, BISOGNI, DIFFICOLTÀ: LE BASI PER COSTRUIRE UN PROGETTO DI COMUNITÀ IN PIAZZA DEI COLORI

Al secondo incontro, martedì 28 giugno, sono presenti molti dei volti già incontrati il giorno prima (Qui il racconto della prima giornata), ma anche nuovi arrivi. Si comincia da loro, invitandoli a presentarsi. Si tratta di altri assegnatari degli spazi Incredibol, come la Cooperativa Cemi e Spazio Mattei Martelli, di una funzionaria dell’Ufficio Cultura del […]

Per saperne di più

#1 – UNA TORRE, UN PAPERO E UN’OPERA COLLETTIVA: IN PIAZZA DEI COLORI SI GIOCA SERIAMENTE ALLA COLLABORAZIONE

La biblioteca e sede dell’associazione Mattei Martelli dalle 17.00 comincia ad accogliere i primi partecipanti. Nel giro di venti minuti si ritrovano attorno al tavolo circa 15 assegnatari degli spazi del bando Incredibol che popolano Piazza dei Colori: FabLab Make in BO, Ass. Angolo B, teatrino 2 pollici, Sums Architects, Ass. Mattei Martelli, Ass. Arti e […]

Per saperne di più

Il cortile di nessuno, con un pizzico di collaborazione, può diventare il cortile di tutti

Lunedì 13 giugno si é svolto il primo laboratorio presso il condominio di via Nicolò dall’Arca n. 19/2 segnalato dall’ ASPPI: nel cortile condominiale é stata individuato il primo elemento dal quale muovere per verificare la volontà degli abitanti a riflettere insieme su servizi e spazi di interesse collettivo All’inizio solo una famiglia ha vinto […]

Per saperne di più